Alleanza Mediterranea Oncologica in Rete
Controversies in Genitourinary Tumors
OncoGeriatria
Tumore Vescica

Bevacizumab più FOLFIRI in prima linea nei pazienti anziani con carcinoma colorettale metastatico


L'efficacia di Bevacizumab ( Avastin ) per il tumore del colon-retto metastatico nei pazienti anziani è stata valutata in studi osservazionali, principalmente associati a regimi a base di Oxaliplatino.
Utilizzando la coorte ETNA, in cui la maggior parte dei pazienti aveva ricevuto Bevacizumab + FOLFIRI, è stata esaminata l'efficacia di questa combinazione nei pazienti anziani.

Sono stati identificati i pazienti che stavano per iniziare la terapia di prima linea con Bevacizumab tra il 2006 e il 2007 in 28 Centri francesi e sono stati seguiti per 24 mesi.
Lo stato vitale è stato esaminato nel corso di 36 mesi.

La presente analisi si basa sui pazienti che avevano ricevuto FOLFIRI ( 85% di quelli inclusi ) e i pazienti sono stati stratificati per età ( meno di 70 / 70 anni e oltre ).
Sono state stimate la sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) e la sopravvivenza globale ( OS ), ed è stato valutato l'effetto indipendente dell'età sui risultati di sopravvivenza.

Tra i 351 pazienti che hanno ricevuto Bevacizumab + FOLFIRI, il 33.9% aveva un'età di 70 anni o superiore, il 66.1% aveva meno di 70 anni.

Rispettivamente il 15.1% e il 9.5% dei pazienti aveva ECOG performance status maggiore o uguale a 2; il 49.6% e il 40.1% hanno impiegato la schedula di trattamento stop-and-go; il 56.3% e il 44.4% hanno presentato eventi avversi di grado 3/4.

Il tasso di risposta globale è stato del 58.8% e del 62.5%.

La sopravvivenza mediana globale è stata rispettivamente di 24.1 e 28.5 mesi.
L’età di 70 anni e superiore e il performance status ECOG maggiore o uguale a 2 è risultato significativamente associato con la mortalità.

La sopravvivenza mediana libera da progressione è stata rispettivamente di 10.9 e 9.8 mesi; le metastasi epatiche sono state associate con la progressione, e un’età di 70 anni e oltre è stata associata con la progressione dopo 14 mesi di follow-up, ma non prima.

In conclusione, il presente studio si aggiunge alla letteratura sull'effetto sicuro e vantaggioso di Bevacizumab nei pazienti anziani trattati con FOLFIRI. ( Xagena )

Rouyer M et al, J Geriatric Oncology 2016; 7: 187-194

Xagena_OncoGeriatria_2016



Indietro