Lung Unit
Tumore Uroteliale
Melanome
Tumore rene

Esiti dopo mastectomia e lumpectomia nelle pazienti anziane con cancro della mammella in stadio precoce


La sopravvivenza nelle pazienti anziane sottoposte a mastectomia oppure a lumpectomia ( mastectomia parziale ) non è stata analizzata in modo specifico.

Le pazienti di età superiore a 70 anni con cancro al seno, invasivo, in stadio clinico I, sottoposte a mastectomia oppure a lumpectomia, con o senza radiazioni, sono state identificate, entro 3 anni dalla diagnosi, dai dati del registro SEER ( Surveillance, Epidemiology, and End Results ) e da Medicare.

L'endpoint primario era la sopravvivenza specifica per il tumore al seno.

Delle 1.784 pazienti, 596 ( 33.4% ) erano state sottoposte a mastectomia, 918 ( 51.4% ) a mastectomia parziale con radiazioni, e 270 (15.1%) sono state sottoposte a lumpectomia da sola.

Differenze significative sono state osservate in età, dimensioni del tumore, stadio AJCC ( American Joint Committee on Cancer ), stato dei linfonodi ( tutti P inferiore a 0.0001 ) e numero di linfonodi positivi tra i tre gruppi ( P=0.003 ).

All'analisi univariata, la sopravvivenza cancro-specifica per le pazienti sottoposte a lumpectomia con radiazioni ( hazard ratio, HR=0.61; P=0.004 ) è risultata superiore rispetto a quella delle donne con asportazione chirurgica di una mammella.
Fattori associati a una peggiore sopravvivenza tumore-specifica erano: l'età avanzata ( HR=1.3; P=0.002 ), due o più comorbidità ( HR=1.57; P=0.02 ), l’incapacità di eseguire più di due attività della vita quotidiana ( HR=1.61; P=0.03 ), più grandi dimensioni del tumore ( HR=2.36; P minore di 0.0001 ) e linfonodi positivi ( HR=2.83; P minore di 0.0001 ).

All'analisi multivariata, le più grandi dimensioni del tumore ( HR=1.89; P minore di 0.0001 ) e la positività dei linfonodi ( HR=1.99; P=0.0004 ) hanno predetto in modo indipendente una peggiore sopravvivenza.

In conclusione, le pazienti anziane con tumore alla mammella invasivo, in stadio precoce, sottoposte a conservazione del seno hanno mostrato una migliore sopravvivenza tumore-correlata di quelle sottoposte a mastectomia.
Dopo aggiustamento per le comorbidità e lo stato funzionale, la sopravvivenza dipendeva da variabili specifiche del tumore.
La determinazione dello stato linfonodale rimane importante nella stadiazione delle pazienti anziane affette da cancro alla mammella. ( Xagena2016 )

Mogal HD et al, Ann Surg Oncol 2016

Xagena_OncoGeriatria_2016



Indietro