Lung Unit
Tumore Uroteliale
ForumOncologico
Tumore prostata

Modelli di cura del cancro della cervice uterina nelle pazienti anziane


Il carcinoma della cervice uterina è il quarto cancro più comune in tutto il mondo tra le donne. Tuttavia, ci sono dati limitati sulle pazienti anziane con cancro della cervice e sottorappresentazione delle pazienti anziane negli studi clinici. Quindi, la terapia ottimale di tali pazienti non è ben formulata.

È stata condotta una revisione sistematica di studi per valutare i modelli di cura nelle pazienti anziane con cancro della cervice uterina.
In totale, solo 24 pubblicazioni hanno riferito circa gli esiti clinici delle pazienti anziane con carcinoma della cervice.
Queste pubblicazioni hanno riportano dati a partire dal 1949 ad oggi.

In queste pubblicazioni, su 14.479 pazienti di età a partire da 60 anni, 11.279 ( 77.89% ) hanno ricevuto radioterapia esterna.

La chemioterapia concomitante è stata utilizzata in 11 pubblicazioni.
L’utilizzo della brachiterapia è stato segnalato in 19 pubblicazioni.
In alcuni studi, la brachiterapia non è stata utilizzata a causa di timori sulla sua tossicità.

Nel complesso, la brachiterapia a basso dosaggio ( LDR ) è stata la modalità più comune, seguita dalla brachiterapia ad alto dosaggio ( HDR ).
Sono stati evidenziati motivi tecnici ( 48.7% ), comorbidità ( 69.4% ) e rifiuto del paziente ( 38.3% ) come cause per non-utilizzare la brachiterapia.

La sopravvivenza globale ( OS ) a 5 anni è stata inferiore rispetto alla coorte non-composta da anziane ed è stata del 27-69% nelle pazienti anziane rispetto a 58-75% nella popolazione non-anziana.

Una sopravvivenza globale a 5 anni dell’11% è stata riportata nelle pazienti trattate con dose di radiazioni subottimale rispetto al 74% in quelle trattate con chemioradioterapia seguita da brachiterapia.

In conclusione, la sottorappresentazione delle pazienti sopra i 65 anni negli studi clinici ha portato a dubbi nel trattamento delle pazienti anziane.
I progressi più recenti come l'immunoterapia,i modificatori di ipossia, le radiazioni guidate da imaging, la brachiterapia guidata da imaging sono approcci promettenti per ridurre le complicazioni del trattamento e ottimizzare l'esito nelle pazienti anziane con tumore della cervice uterina. ( Xagena )

Venkatesulu BP et al, J Geriatr Oncol 2017; 8: 108-116

Xagena_OncoGeriatria_2017



Indietro