Natera Banner
Gilead Banner
Bayer Banner
Tumore prostata

Modelli di utilizzo della terapia mirata di prima linea e aderenza tra gli anziani con diagnosi di carcinoma renale metastatico


Nonostante la rapida approvazione di terapie mirate per il carcinoma renale metastatico ( mRCC ), le prove sui modelli di trattamento nel mondo reale rimangono limitate.

Sono stati valutati i modelli di utilizzo e aderenza della terapia mirata di prima linea negli anziani, una popolazione con un carico elevato di carcinoma a cellule renali.

In tutto 2.093 pazienti di età maggiore o uguale a 66 anni con una diagnosi primaria di carcinoma a cellule renali metastatico sono stati identificati dal Registro dei tumori con sede negli Stati Uniti ( USA, 2007-2015 ). Sono stati inclusi solo pazienti con malattia de novo.

È stato valutato l'inizio della terapia mirata di prima linea entro 4 mesi dalla diagnosi e la persistenza e l'aderenza alla terapia mirata, utilizzando la proporzione di giorni coperti ( PDC ).
La regressione logistica multivariata ha prodotto odds ratio aggiustati ( aOR ) per descrivere le caratteristiche associate alla terapia mirata rispetto a nessun inizio di terapia mirata e l'aderenza elevata ( PDC maggiore o uguale all’80% ) rispetto a una bassa.

Il 28.8% dei pazienti ha ricevuto una terapia mirata di prima linea entro 4 mesi dalla diagnosi, con la percentuale di pazienti che hanno ricevuto una terapia mirata in aumento nel tempo.
L'età avanzata ( incremento di un anno, OR=0.95 ), l'elevato carico di comorbilità ( OR=0.65 ) e l'istologia a cellule chiare ( OR=1.54 ) sono stati associati all'inizio di una terapia mirata.

Il 48.2% dei pazienti ha mostrato un'elevata proporzione di giorni coperti alla terapia orale mirata a 120 giorni, che è risultata attenuata con l'inclusione dei pazienti deceduti durante il periodo di tempo ( 34.2% PDC maggiore o uguale all’80% ).

L'aumento dell'età, l'elevato carico di comorbilità e l'istologia a cellule non-chiare sono stati associati a una diminuzione dell'inizio della terapia mirata tra i pazienti con carcinoma a cellule renali metastatico de novo.
I risultati hanno indicato che l'aderenza alle terapie orali è stata bassa.
E' giustificata una ricerca futura che esplori i meccanismi e l'impatto della bassa aderenza in questa popolazione di pazienti più anziani. ( Xagena )

Hicks BM et al, J Geriatric Oncol 2022; 13: 325-333

Xagena_OncoGeriatria_2022



Indietro
<-- OLD GA ANALITYCS $(function(){ //$('.notifier').addClass('open'); $('#js-reduce-link').on('click', function(e){ e.preventDefault(); $('.alert-banner').removeClass('alert-banner--large'); }); })